Rogelio Madrigal Torres

Da Anarcopedia.
Jump to navigation Jump to search
STUB3.png
Questa voce è in corso di lavorazione e quindi è incompleta, se puoi migliorala adesso. Te ne sarà grata tutta la comunità di Anarcopedia.
Tre guerriglieri del gruppo di Francisco Sabaté assassinati dalla guardia civile franchista

Rogelio Madrigal Torres (Hospitalet de Llobregat, Spagna, 5 novembre 1933 - Sarriá de Ter [Catalogna], Spagna, 4 gennaio 1960) è stato un guerrigliero anarchico catalano.

Biografia

Nel 1956, diserta dall'esercito spagnolo e si rifugia in Francia, a Digione, dove lavora come muratore. Alla fine di dicembre 1959, passa la frontiera spagnola insieme a Francisco Sabaté e i suoi compagni Antonio Miracle Guitart, Francisco Conesa Alcaráz e Martin Ruiz Montoya, per continuare la lotta clandestina contro il franchismo.

Rifugiatisi presso una cima a Sarriá de Ter, vicino a Gerone, si ritrovano accerchiati dall'esercito. Rogelio è ucciso nella notte tra il 3 e il 4 gennaio 1960, mentre tentava la fuga.