Differenze tra le versioni di "La Voce del Profugo"

Da Anarcopedia.
Jump to navigation Jump to search
Riga 1: Riga 1:
[[File:Voce Profugo.jpg|miniatura|500px|Testata de ''La Voce del Profugo'']]
'''''La Voce del Profugo''''', «'''Giornale antifascista e di propaganda sindacale classista'''», è stato un periodico pubblicato dagli [[antifascisti]] italiani in esilio in Francia e diretto dall'[[anarchico]] [[Alberto Meschi]].
'''''La Voce del Profugo''''', «'''Giornale antifascista e di propaganda sindacale classista'''», è stato un periodico pubblicato dagli [[antifascisti]] italiani in esilio in Francia e diretto dall'[[anarchico]] [[Alberto Meschi]].



Versione delle 18:23, 1 dic 2020

Testata de La Voce del Profugo

La Voce del Profugo, «Giornale antifascista e di propaganda sindacale classista», è stato un periodico pubblicato dagli antifascisti italiani in esilio in Francia e diretto dall'anarchico Alberto Meschi.

Cenni storici

Il primo numero de La Voce del Profugo, quattro pagine e quattro colonne, uscì a Parigi il 9 giugno 1923.

Le pubblicazioni subirono un'interruzione dal 22 settembre 1923 al 12 gennaio 1924.

Apparirono in tutto otto numeri, l'ultimo datato 12 gennaio 1924.

Voci correlate

Collegamenti esterni