30 Maggio

Giorno precedente: 29 Maggio

  • 1778 - Francia: a Parigi muore Voltaire, filoso, poeta e pensatore francese. Celeberrima le sue frasi: «Nella cultura nuova, non ci sarĂ  futuro per la superstizione cristiana. Io vi dico che, tra vent'anni, il Galileo [GesĂą Cristo] sarĂ  spacciato». (Tratto da Pensare la storia, Vittorio Messori, SugarcoEdizioni (2006); «Non sono d'accordo con quello che dici, ma darei la vita perchĂ© tu possa continuare a dirlo» (in realtĂ  non è certo se tale frase sia stata da lui effettivamente pronunciata, anche se in ogni modo riassume bene il suo pensiero). Di lui disse Sylvain Marechal (esponente degli EnragĂ©s, in Almanacco dei repubblicani a uso dell'istruzione pubblica) «...si beffò dei Re, pizzicò i preti, turlupinò i nobili, emancipò il popolo e gli inoculò la ragione. Furono questi servizi che meritano della riconoscenza».
Svizzera: a Bodio muore Eleonora Dotta, anarchica e antifascista svizzera.
  • 1917 - Russia: a Pietrogrado arriva PĂ«tr Kropotkin. Un'ampia folla si raccoglie per accoglierlo e persino il nuovo governo ha inviato un rappresentante.
Italia: il giornale Il Libertario, edito da Pasquale Binazzi, sospende le attivitĂ  su imposizione dalle autoritĂ  nazionali.
  • 1948 - Spagna: a Barcellona nasce Salvador Puig Antich, anarchico spagnolo attivo nel decennio compreso tra gli anni 60 e gli anni 70. SarĂ  condannato al "garrotamento" dal regime franchista con l'accusa di aver assassinato l'ispettore Francisco Anguas Barragán.
  • 1970: muore Georges Thomas.
  • 1985 - Svizzera: muore a Bodio Eleonora Dotta, anarchica e antifascista svizzera.
  • 2010 - in acque internazionali: Nella notte tra il 30 e il 31 maggio l'esercito israeliano attacca la Freedom Flotilla, un convoglio umanitario e disarmato di ong diretto a Gaza con un carico di aiuti per la popolazione palestinese vittima di un lungo embargo imposto loro dalle autoritĂ  israeliane (avallate piĂą o meno esplicitamente dagli organismi internazionali). Durante l'attacco i militari israeliani hanno "ufficialmente" assassinato 9 attivisti (8 turchi e 1 statunitense) della "flottiglia", colpevoli di aver progettato la forzatura dell'embargo contro Gaza (ma che ancora non era stato messo in atto) e di portar loro tonnellate di aiuti umanitari, tra cui cemento, medicine, generi alimentari, ed altri beni fondamentali per la popolazione di Gaza. Oltre a 45 feriti, 610 attivisti (moltissimi dei quali pacifisti) vengono fermati ed arrestati. Tra questi anche il tenore anarchico Joe Fallisi. Secondo l'attivista italiano Manolo Lupicchini in realtĂ  i morti sarebbero 19 e i feriti 160.
  • 2013 - Turchia: la polizia attacca ad Istanbul i manifestanti che occupano il parco Gezi, sulla piazza Taksim, con l'intento di impedire il taglio di 600 alberi che dovrebbero far posto ad un centro commerciale. Gli scontri e le rivolte proseguiranno i giorni seguenti.

Giorno seguente: 31 Maggio