6 Marzo

Da Anarcopedia.
Versione del 1 mar 2020 alle 16:23 di K2 (discussione | contributi)
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)
Jump to navigation Jump to search

Giorno precedente: 5 Marzo

  • 1879 - Italia: a Napoli inizia il processo (terminerà il giorno seguente) a carico di Giovanni Passannante, anarchico italiano che ha attentato alla vita del re Umberto I. I più elementari diritti difensivi di Passannante vengono calpestati e il suo avvocato d'ufficio designato, Leopoldo Tarantini, chiederà perdono al re prima di assumerne la difesa. Condannato a morte, sebbene il codice penale prevedesse la pena capitale solo in caso di morte del re e non di ferimento, alla fine la pena sarà trasformata in ergastolo.
  • 2007 - Francia: a Parigi muore Jean Baudrillard, filosofo, sociologo e patafisico. Fu uno dei fondatori della rivista Utopie (1967/1980), insegnante e direttore scientifico all'Università di Parigi. La sua filosofia, fondata sulla critica del pensiero scientifico tradizionale e sul concetto di virtualità del mondo apparente, l'ha portato a diventare satrapo del Collegio dei patafisici nel 2001 e ad essere considerato fonte d'ispirazione per gli autori del film Matrix.

Giorno seguente: 7 Marzo